Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano
PROCEDURA DI MOBILITÀ DI N. 1 (UNO) POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO, PROFILO PROFESSIONALE “ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA LOCALE” - APPROVAZIONE GRADUATORIA
Indietro

Comune di Corte Franca

 Provincia di Brescia

 Prot. 14887            Corte Franca, 16/12/2017

 PROCEDURA DI MOBILITÀ PER UNA UNITÀ A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO, PROFILO PROFESSIONALE “ISTRUTTORE DIRETTIVO POLIZIA LOCALE” INDETTA CON DETERMINAZIONE N. 379 DEL 18/10/2017, DEL RESPONSABILE DELL’EPOCA DELL’AREA SICUREZZA E SERVIZI AL CITTADINO.

 

ATTO ORGANIZZATIVO N. 4

APPROVAZIONE GRADUATORIA  FINALE DI MERITO.

 

APPLICAZIONE DELL’ART. 7, COMMA 2 DELL’AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA’

APPROVATO CON DETERMINAZIONE N. 379 DEL 18/10/2017.


L’anno DUEMILADICIASSETTE, il giorno SEDICI  del mese di DICEMBRE  presso la Residenza Municipale di Corte Franca (BS), sita in Piazza di Franciacorta n. 1,

 

IL SEGRETARIO COMUNALE

 

in qualità di Presidente della Commissione di selezione, chiamata ad espletare la procedura di mobilità di cui all’oggetto:

 

RICHIAMATI: 

A) la Determinazione del Responsabile dell’Area Sicurezza e Servizi al cittadino n. 379 del 18/10/2017 avente ad oggetto “Avvio della procedura di mobilità, ex art. 30 del D.Lgs. 30/03/2001, n. 165 e ss.mm.ii., per la copertura presso l’area sicurezza e servizi al cittadino del comune di corte franca (BS) di n. 1 (uno) posto a tempo pieno ed indeterminato, Profilo professionale “Istruttore Direttivo Polizia Locale” - Categoria giuridica “D”, Posizione economica “D3”. Esame ed approvazione dello schema di avviso pubblico di mobilita’”;

B) il Decreto del Sindaco n. 19 del 05/12/2017, Prot. 14430 avente ad oggetto “Attribuzione – ex art. 97, comma 4, lett. d) del D.Lgs. 18/08/2000, n. 267 e ss.mm.ii.  - al Segretario Generale, Avv. Giovanni Curaba, dei poteri di direzione e gestione, strumentali al perfezionamento delle procedure di mobilità in entrata presso l’Area “Sicurezza e servizi al cittadino” del Comune di Corte Franca (BS) di una unità a tempo pieno ed indeterminato, profilo professionale di  “Istruttore direttivo polizia locale” e di una unità, a tempo parziale (33 ore settimanali) ed indeterminato, profilo professionale “Istruttore direttivo assistente sociale”;

C) il proprio Atto organizzativo interno n. 1 del 07/12/2017, Prot. 14534 – già pubblicato all’Albo on line ed in evidenza sul sito istituzionale dell’Ente in pari data - con il quale si è proceduto alla  nomina della  Commissione di selezione per la procedura di mobilità di cui trattasi;

D) l’Atto organizzativo interno n. 2 del 14/12/2017, Prot. 14793 avente ad oggetto “Verbale della seduta della Commissione di selezione : verifica titoli di studio e servizi”;

E)  l’Atto organizzativo interno n. 3 del 14/12/2017, Prot. 14796 relativo sempre  alla procedura di mobilità di cui trattasi, recante “Verbale della seduta della Commissione di selezione : colloquio tecnico-motivazionale”;

DA’ ATTO

che il Dott. Riccardo Luciano Saranga,  nato a Cividate al Piano (BG) il 13/03/1960 ed ivi residente in Via Giovan Battista Caniana n. 15, Commissario di Polizia Locale, dipendente a tempo pieno ed indeterminato del Comune di Calcinate (BG) è stato l’unico candidato che ha fatto pervenire all’Ente - entro il termine di scadenza (ore 12,00 del 18/11/2017) previsto dall’Avviso pubblico afferente alla procedura di mobilità di cui all’oggetto - la propria manifestazione di interesse, acquisita al protocollo dell’Ente in data 26/10/2017 al n.12683.

La Commissione di selezione – come da Verbale prot. 14793 del 14/12/2017 - a seguito di esame e valutazione del curriculum vitae et studiorum del Dott. Riccardo Luciano Saranga ha attribuito un punteggio pari a 10,15 (dieci virgola quindici) su 15 (quindici) punti, così ripartito:

a)  3,90 (tre virgola novanta) punti (Titoli di Studio);

b) 6,25 (sei virgola venticinque) punti (Titoli di servizio).

La Commissione di selezione – come da Verbale prot. 14796 del 14/12/2017 - a seguito del colloquio tecnico-motivazionale, sostenuto dal  Dott. Riccardo Luciano Saranga, ha attribuito un punteggio pari a 28 (ventotto) su 30 (trenta);

 

CONSTATATO che l’art. 4, comma 2 dell’Avviso pubblico relativo alla procedura di mobilità di cui trattasi dispone che A ciascun candidato ammesso alla procedura selettiva è attribuibile il punteggio massimo di 45 punti, così ripartiti:

- max 15 (quindici) punti per titoli di studio e dei titoli di servizio, specificati nel curriculum vitae et studiorum;

- max 30 (trenta) punti per colloquio”;

CONSIDERATO, pertanto, che il Dott. Riccardo Luciano Saranga,   ha ottenuto un punteggio complessivo  pari a 38,15 (trentotto virgola quindici) su un massimo di 45 (quarantacinque) punti,  previsti dall’Avviso pubblico di mobilità;

TUTTO CIO’ PREMESSO E CONSIDERATO

  APPROVA

 ex art. 7, comma 2 dell’avviso pubblico di mobilità,   in premessa richiamato, la graduatoria finale di merito, confermando che il Dott. Riccardo Luciano Saranga, sopra descritto,  è risultato IDONEO alla procedura di Mobilità indetta -  ex art. 30 del D.Lgs. 30/03/2001, n. 165 e ss.mm.ii. - con la richiamata Determinazione del Responsabile dell’epoca dell’Area Sicurezza e Servizi al cittadino n. 379 del 18/10/2017. Pertanto,

DISPONE

 - la pubblicazione del presente atto sia all’Albo on line dell’Ente sia in evidenza sul sito istituzionale di Corte Franca (BS)  per 15 (quindici) giorni consecutivi;

- la trasmissione del presente atto alla Giunta Comunale per gli adempimenti di competenza.

 Il presente verbale è composto da 2 (due) pagine scritte per intero e fino a qui della terza.

 

Il Segretario Comunale

F.to Avv. Giovanni Curaba