Sei in: Skip Navigation LinksHome > Uffici Comunali > Ufficio Ecologia e Ambiente
Informazioni generali
Indietro

Informazioni generali

Documentazione
 
 PIANO DI ZONIZZAZIONE ACUSTICA  
 in adeguamento al PGT vigente 
 
 
 

L'Ufficio è composto dal seguente personale:

Responsabile: Ing.Davide Guaini

Istruttore tecnico : Geom.Silvia Pagnoni
 
   
 

Orari di apertura

LUNEDI' chiuso chiuso
MARTEDI' chiuso chiuso
MERCOLEDI' dalle ore 10.00 alle ore 12.30 chiuso
GIOVEDI' chiuso dalle ore 17.00 alle ore 18.30
VENERDI' dalle ore 10.00 alle ore 12.30 chiuso
SABATO chiuso chiuso


Indirizzo

Piazza di Franciacorta,1 - 25040 Corte Franca (Bs)

Contatti
TelefonoTel. 030 984519 
FaxFax 030 984535
    

SERVIZI DI IGIENE URBANA:

  Raccolta rifiuti solidi urbani a domicilio (RSU)

La raccolta dei R.S.U. viene effettuata mediante il ritiro presso ogni utenza di apposito contenitore da 25 lt
(contenitore grigio – sacchetto grigio). 

Nel contenitore l’utente dovrà riporre ben chiuso un sacchetto contenente i rifiuti indifferenziati (RSU).

Il contenitore deve essere posizionato da parte delle utenze fuori dalla propria abitazione a partire dalla sera precedente
il giorno di raccolta ed
entro e non oltre le 06.00 del giorno della raccolta.
 
Il contenitore verrà svuotato dagli operatori del gestore del servizio 3 volte a settimana nelle giornate di lunedì, mercoledì
e venerdì,a partire dalle ore 06.00
.
In presenza di rifiuti non differenziati correttamente il personale non ritirerà gli stessi ed informerà l’utente del motivo per
cui non si ritira il rifiuto.
Se non sarà possibile farlo personalmente, si dovrà lasciare  un  biglietto  che spieghi i motivi del mancato ritiro.

La raccolta a domicilio con identiche modalità si effettua anche presso le utenze non domestiche.

  Raccolta frazione umida a domicilio (FORSU)

La raccolta della FORSU viene effettuata mediante il ritiro presso ogni utenza, di apposito contenitore da 15 lt.
(contenitore marrone-sacchetto azzurro).
Nel contenitore l’utente dovrà riporre ben chiuso il sacchetto contenente la FORSU e il coperchio del contenitore dovrà
essere chiuso.
 
Il contenitore dovrà essere posizionato da parte delle utenze fuori dalla propria abitazione a partire dalla sera precedente
il giorno di  raccolta entro e non oltre le 06.00 del giorno della raccolta.
Il contenitore verrà svuotato dagli operatori del gestore del servizio, 3 volte a settimana nelle giornate di lunedì, mercoledì
e venerdì a partire dalle ore 06,00.
In presenza di rifiuti non differenziati correttamente il personale non ritirerà gli stessi ed informerà l’utente del motivo per
cui non si ritira il rifiuto. Se non sarà possibile farlo personalmente, si dovrà lasciare un biglietto che spieghi i motivi del
mancato ritiro.

La raccolta a domicilio con identiche modalità si effettua anche presso le utenze non domestiche.

 

  Raccolta pannolini e pannoloni.

La raccolta di pannolini e pannoloni viene effettuata mediante il ritiro presso ogni utenza, di apposito sacchetto
(sacchetto rosa).
Il sacchetto deve essere posizionato da parte delle utenze fuori dalla propria abitazione a partire dalla sera
precedente il giorno di
raccolta entro e non oltre le 06.00 del giorno della raccolta.
Il sacchetto verrà prelevato dagli operatori del gestore del servizio in occasione della raccolta RSU
(nei giorni di lunedì mercoledì
e venerdì).

 

  Raccolta differenziata altre frazioni a domicilio

Le seguenti frazioni di rifiuto saranno raccolte in modo differenziato a domicilio
 
_carta (scatole, cartone, giornali, riviste, …) ben impacchettata e legata dall’utenza o posta in contenitori
di carta e/o cestini;
_vetro (bottiglie e vasetti alimentari in vetro) ferro, alluminio e metalli in genere, di piccole dimensioni, e lattine
(lattine e barattoli 
metallici per alimentari) conferiti in apposito contenitore colorato con capienza massima
di 25 lt.
I cittadini sono già in  possesso di detto contenitore.
imballaggi in plastica (bottiglie di bevande, di detersivi e liquidi vari, vaschette, bicchierini e contenitori vari rigidi
–sono esclusi i 
contenitori contrassegnati da simboli classificanti i rifiuti pericolosi compresi quelli nocivi,
corrosivi e simili), conferiti in appositi 
sacchi colorati trasparenti;
 
Il servizio di prelievo a domicilio presso le utenze domestiche viene svolto con cadenza settimanale,
nella giornata di martedì, dalle 
 ore 08,00 alle ore 14,00.
I contenitori ed il rifiuto differenziato dovranno essere posizionati da parte delle utenze fuori dalla propria
abitazione entro e non oltre 
 le 08.00 del giorno della raccolta.
In presenza di rifiuti non differenziati correttamente il personale non ritirerà gli stessi ed informerà l’utente
del motivo per cui non si ritira 
 il rifiuto. Se non sarà possibile farlo personalmente, si dovrà lasciare un
biglietto che spieghi i motivi del mancato ritiro.

La raccolta a domicilio con identiche modalità si effettua anche presso le utenze non domestiche.

 

  Gestione della Piattaforma ecologica

La Piattaforma ecologica e la pesa pubblica ad essa adiacente sono affidati in comodato al gestore dei servizi
di igiene urbana.
All’interno della Piattaforma ecologica il gestore dei servizi di igiene urbana collabora con gli utenti al fine di 
consentire e favorire le 
 operazioni necessarie per la raccolta e smaltimento di :

- Rifiuti Solido Urbani;

- Frazione Organica Rifiuti Solido Urbani;

- Rifiuti Solido Ingombranti;

- Rifiuti Inerti:Possono essere conferiti i soli rifiuti inerti derivanti da operazioni domestiche occasionali e,
quindi, con esclusione dei rifiuti
inerti connessi ad attività industriali, artigianali e commerciali.

Ogni utente potrà conferire solo saltuariamente e non più di kg 200 di rifiuti inerti a conferimento.

- dei RAEE che avverrà totalmente a cura del Consorzio per la gestione dei RAEE.

-Carta, Plastica, Vetro, Verde, legno, ferro, scatolame, lattine, cellophane, Polistirolo, medicinali, neon,

-Oli vegetali, oli minerali

-Pile

-Vernici

L’accesso alla Piattaforma ecologica è consentito ai soli cittadini del Comune di Corte Franca ed alle
attività commerciali, artigianali
 e industriali ricadenti nel territorio di Corte Franca, conferenti rifiut
o proveniente dal territorio di Corte Franca.

I fruitori della Piattaforma ecologica dovranno accedervi con materiale già separato e dovranno
depositare i materiali differenziati
negli appositi contenitori secondo le istruzioni ricevute dal gestore
e/o da apposita cartellonistica.
Le imprese che fruiscono dell’isola ecologica dovranno obbligatoriamente pesare i propri rifiuti secondo
le istruzioni ricevute dal
gestore e/o segnalate da apposita cartellonistica.
Il gestore dovrà controllare i documenti d’accompagnamento del rifiuto (formulari di trasporto rifiuto) necessari
al conferimento.
In ogni caso, il gestore dell’isola ecologica deve :
-richiedere, agli utenti che intendono fruire dell’isola ecologica, l’esibizione della tessera sanitaria
(carta servizi regione Lombardia) 
 e/o carta d’identità e/o patente, salvo che non si provveda 
all’identificazione dell’utente con altro sistema idoneo per la codifica e 
 lettura.
controllare la documentazione che attesti che le ditte conferenti esercitano la loro attività sul 
territorio comunale; controllare i
formulari debitamente compilati e le autorizzazioni al trasporto.
_ informare e soprintendere alle operazioni di scarico degli utenti prestando la massima 
collaborazione affinché detta operazione 
 sia sollecita ed agevole per l’utente;
_ verificare che ogni utente acceda all’isola con materiale già separato;
_ provvedere alla pesatura e registrazione del materiale conferito dalle imprese secondo il programma
  informatizzato    di cui la 
piattaforma sarà dotata.
_ provvedere alla compilazione della documentazione necessaria a garantire il corretto svolgimento
  di tutte le attività connesse 
 alla Piattaforma ecologica;
_ mantenere presso la Piattaforma ecologica i registri di carico e scarico ed ogni altra documentazione 
prevista dalla normativa 
  vigente;
elaborare i dati relativi agli afflussi di materiale depositato in piattaforma, suddiviso in base alla tipologia
di materiale ed 
  alla provenienza dello stesso;
_segnalare immediatamente all’Amministrazione affidante ogni tipo di anomalia riscontrata presso l’isola
ecologica compreso
 comportamenti negligenti di utenti.

 

   Pulizia del territorio comunale

La pulizia meccanizzata del suolo pubblico viene effettuata con idonee autospazzatrici aspiranti.

La pulizia meccanizzata avviene ogni 15 giorni su tutto il territorio comunale per un totale di 26 
interventi annui. Gli interventi su tutto il 
territorio comunale dovranno essere realizzati in non più 
di tre giorni consecutivi.
L’autospazzatrice nell’effettuazione del servizio è assistita da un operatore dotato di soffiatore 
meccanico per garantire la pulizia degli
 angoli e dei siti ove il mezzo meccanico non riesce ad 
arrivare (piste ciclabili, marciapiedi e parcheggi inclusi).

 

   Raccolta del verde a domicilio

La raccolta a domicilio del VERDE viene effettuata utilizzando apposito sa cchetto trasparente di 
peso non superiore a 15-20 Kg 
(quantitativi sono in accordo con quanto previsto dalla normativa 
sulla sicurezza del lavoro relativamente al sollevamento di 
carichi manuali).
 
La raccolta del VERDE, viene effettuata con frequenza settimanale, dal 01 marzo al 30 novembre,
nella giornata di lunedì.
Il rifiuto deve essere posizionato ben chiuso, da parte delle utenze fuori dalla propria abitazione a 
partire dalla sera precedente il giorno
 di raccolta ed entro e non oltre le 06.00 del giorno della raccolta.

La raccolta a domicilio con identiche modalità si effettua anche presso le utenze non domestiche.

 

    Utenze particolari

 Per utenze particolari (supermercati, attività commerciali e produttive in genere) il gestore dei servizi di 
 igiene urbana dovrà fornire
 (per l’acquisto e/o noleggio) a chi ne farà richiesta contenitori di maggiore capacità.
 I contenitori di maggiore capacità dovranno essere acquistati o noleggiati a cura e spese dell’utente.
 In tal caso per dette utenze i rifiuti devono essere raccolti dal gestore dei servizi di igiene urbana a domicilio,
 previa richiesta telefonica,
con evasione delle richieste entro tre giorni dalla prenotazione o diverso accordo fra 
 le parti.
 Per detto servizio l’utente dovrà corrispondere al gestore dei servizi di igiene urbana la somma forfetaria 
 che sarà stabilita in sede di 
gara per la chiamata, raccolta ed il trasporto in Piattaforma.

 

        Compostaggio domestico e pannolini lavabili

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 22 del 02.02.2012 è stato stabilito che agli utenti residenti
nel Comune di 
  Corte Franca,  saranno concesse le seguenti agevolazioni per l’anno 2012:
- A coloro che acquistano un composter e dichiarano di effettuare compostaggio in maniera autonoma, 
verrà erogato un 
 contributo una tantum pari a complessivi € 30,00 e ad una riduzione del 10% della
tassa rifiuti decorrente dalla data dichiarata 
nell’apposita modulistica-;
 
- A coloro che dichiarano di effettuare compostaggio in maniera autonoma (attraverso propria compostiera
o buca concimaia),
 mediante una riduzione del 10% della tassa rifiuti decorrente dalla data dichiarata 
nell’apposita modulistica;
 
- Alle famiglie con bambino di età inferiore a 3 anni che acquistano e utilizzano pannolini lavabili,
per un importo minimo pari 
 a € 100,00, attraverso l’erogazione di contributo una tantum pari a € 100,00
e ad una riduzione del 10% della tassa rifiuti (sino al
compimento del 3° anno del bambino) decorrente
dalla data dichiarata nell’apposita modulistica;
 
- Alle famiglie con bambino di età inferiore a 3 anni che utilizzano pannolini lavabili attraverso una riduzione
del 10% della tassa
  rifiuti (sino al compimento del 3° anno del bambino) decorrente dalla data dichiarata 
nell’apposita modulistica;
Per ottenere le agevolazioni sopra richieste, gli utenti interessati, dovranno compilare l’apposito modello
di autodichiarazione;
 
Gli utenti che saranno beneficiari delle agevolazioni sopra menzionate non potranno pertanto usufruire
del servizio di:
- raccolta della FORSU (secchiello marrone sacchetto azzurro) e del ritiro dello sfalcio dell’erba.
(Saranno ritirate, secondo 
le modalità previste dalla raccolta, esclusivamente le frasche e i rami
di difficile sminuzzamento);
-raccolta pannolini;
 
Le agevolazioni e le erogazioni contributi saranno corrisposte soltanto a seguito dell’approvazione del bilancio
di previsione  anno 2012 e della modifica del “Regolamento comunale per l’applicazione della tassa smaltimento
dei rifiuti solido urbani”  approvato con deliberazione del CC n. 15 del 23.03.2004; 

         Gestione della pesa pubblica

La pesa pubblica adiacente alla Piattaforma ecologica è attiva, con assistenza di un  operatore addetto alla Piattaforma
ecologica, durante gli orari di apertura dellaPiattaforma stessa e dovrà essere prioritariamente utilizzata per finalità 
connesse  alla  raccolta e trasporto dei rifiuti.

Nel caso sia richiesta una pesata da soggetti privati per interessi propri, il costo di una  pesata sarà pari a € 5,00.

La pesa pubblica è attiva anche negli orari di chiusura della Piattaforma ecologica soltanto con l’utilizzo di un
gettone, 
acquistabile presso la piattaforma stessa al prezzo di € 2,50. 
(per una pesata sono quindi  necessari n. 2 gettoni);
 

          Manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico:
 
La manutenzione ordinaria delle aree verdi pubbliche, presenti nel territori Comunale è affidata alla Cooperativa 
Sociale IS.PA.RO.
 

  Pulizia servizi igienici, svuotamento cestini e pulizia aree pubbliche dei cimiteri comunali:

     Il servizio prevede interventi periodici atti ad assicurare la pulizia dei quattro cimiteri  
     comunali, servizi igienici compresi, affidati alla Cooperativa IS.PA.Ro.
       
 
          operazioni cimiteriali

Alla ditta COGEME SPA sono stati affidati i servizi relativi alle operazioni cimiteriali:

            Tumulazioni

            Estumulazioni

            Inumazione

            Esumazione

 

    D.Lgs. 81/2008 sicurezza sul lavoro

Coordinamento rapporti con Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione(attualmente incarico
esterno Ditta Cres)
 per verifica e adempimento degli obblighi   previsti per legge.(stress da lavoro correlato,
Documento di Valutazione dei rischi 
,corsi  di aggiornamento,ecc.)
Mantenimento rapporti con medico competente (ditta CDS) per l’esecuzione delle  visite previste dal piano
sanitario per i 
dipendenti comunali.
Redazione nomine: Datore di Lavoro – Responsabile Area Tecnica Comune di Corte Franca-,
Medico Competente, Rspp, Rls


  ALTRI SERVIZI
 

 L’uFFICIO ECOLOGIA AMBIENTE è INOLTRE COMPETENTE IN:

   tutela dell’inquinamento acustico

Il Comune di Corte Franca è dotato di Piano di  Zonizzazione  Acustica,   approvato   con   deliberazione   del
Consiglio Comunale
n. 56 del 29.12.2009, in base al quale il territorio è stato suddiviso in sei classi acustiche:
 
Classe I Aree particolarmente protette: aree scolastiche, aree ospedaliere, aree destinate al riposo e allo svago,
aree residenziali ,
rurali, aree di particolare interesse urbanistico, parchi pubblici, ecc.
Classe II Aree destinate ad uso prevalentemente residenziale: aree urbane interessate da traffico veicolare,
con bassa densità di 
 popolazione, con limitatata presenza di attività commerciali ed assenza di attività industriali
e artigianali. 
Classe III Aree di tipo misto:aree urbane interessate da traffico veicolare locale o di attraversamento, con media
densità di 
  popolazione con presenza di attività commerciali, uffici, con limitata presenza di attività artigianali o
con assenza di attività 
industriali, aree rurali interessate da attività che impiegano macchine operatrici.
Classe IV Aree di intensa attività umana: aree urbane interessate da intenso traffico veicolare , con alta densità
di  popolazione,
con elevata presenza di attività commerciali e uffici, con presenza di attività artigianali, le aree 
in prossimità di strade di grande 
comunicazione e linee ferroviarie: le aree portuali con limitata  presenza di
piccole industrie.
        
Classe V Aree prevalentemente industriali: aree interessate da insediamenti industriali e con scarsa densità di abitazioni.
Classe VI Aree esclusivamente industriali: aree esclusivamente interessate da attività industriali e prive di insediamenti 
abitativi.
 
            
 
                emissioni in atmosfera d.lgs. 152/2006
 
Rilascio parere per domanda di autorizzazione – da inoltrare alla Provincia di Brescia competente per il rilascio
alle emissioni
in atmosfera

-con procedura ordinaria ai sensi dell’art. 269 del D.Lgs. 152/2006:

-impianti ed attività in deroga di cui all’art. 272 comma 1 D.Lgs 152/2006

 

             autorizzazioni allo scarico per insediamenti produttivi

Le domande devono essere inoltrate all’ATO per lo scarico di acque reflue di tipo industriale, mentre per lo scarico
di acque reflue nere  di tipo domestico all’attuale gestore individuato dall’ATO – AOB2 Via XXV Aprile n. 28 Rovato.
Le  autorizzazioni 
 vengono rilasciate  ai  sensi dell’art. 124 del D.lgs. 152/2006.

 

 autorizzazioni pubblicita’ sulle strade

Per il rilascio dell’autorizzazione all’installazione di mezzi pubblicitari è necessario  presentare  apposita istanza
come da modulistica. 
In seguito, valutata la compatibilità   dell’istanza con il Regolamento per la pubblicità sulle
strade, la commissione per il paesaggio 
valuta l’istanza, e  se  del  caso  viene  rilasciata  l’autorizzazione  per il  
posizionamento.        

           autorizzazioni occupazione suolo pubblico

Verifica documentazione presentata, compatibilità con Ufficio di Polizia Locale,verifica con Ufficio Tributi quota
Cosap, tenuta 
elenchi annuali.